Unisin come modello di autonomia e di aggregazione

COMUNICATO STAMPA

Il 4 maggio 2016 si è svolto a Roma, presso l’Hotel Roma Aurelia Antica, il Congresso straordinario di Unisin (Unità Sindacale Falcri Silcea), convocato per rinnovare parzialmente i propri organismi direttivi. Alla guida della Segreteria Nazionale è stato confermato il Segretario Generale Emilio Contrasto.
La rinnovata Segreteria Nazionale, eletta all’unanimità, è così composta:
Emilio Contrasto (Segretario Generale), Sergio Mattiacci (Segretario Generale Aggiunto), Gabriele Slavazza (Vice Segretario Generale), Daniela Foschetti, Joseph Fremder, Fabrizio Gosti, Massimiliano Lanzini, Antonio Liberatore.
Il Congresso ha confermato la linea politica portata avanti dalla Segreteria Nazionale, orientata alla tutela dei diritti delle Lavoratrici e dei Lavoratori del credito e ha espresso particolare apprezzamento per la riaffermata vocazione unitaria quale modalità imprescindibile per affrontare le sempre più difficili sfide e i gravi problemi che, soprattutto in questo periodo, caratterizzano il settore e, in particolar modo, importanti Gruppi.
L’assise congressuale ha inoltre ribadito la propria vocazione autonoma e ha ricordato le origini di Unità Sindacale che, dopo cinque anni, si dimostra come un efficace e collaudato modello di unione tra diversi soggetti sindacali.
Questo modello si conferma come un importantissimo strumento di aggregazione tra quelle forze sindacali che si ispirano ai principi dell’autonomia, per affrontare insieme con pari dignità e rinnovato vigore le trasformazioni e le crisi in atto nel settore.